PROPRIETA' CHIMICO_FISICO_MECCANICHE DEI CALCESTRUZZI AUTOCOMPATTANTI E LORO IMPLICAZIONI STRUTTURALI

Franco Mola - Dipartimento di ingegneria strutturale del Politecnico di Milano - giugno 2005

Sommario - Presentazione fatta al convegno Assiad/ Assobeton sul tema " Self compacting concrete in prefabbricazione" tenutosi a Bologna nel giugno 2005.
Viene illustrato il programma di ricerca scientifica di rilevante interesse nazionale che si sviluppa secondo quattro linee:

  • caratterizzazione meccanica, reologica e chimico fisica del SCC
  • modalità di posa in opera, tecniche di misura e certificazione dei prerequisiti del SCC
  • aspetti meccanici della collaborazione fra SCC, armature metalliche o altri materiali strutturali
  • durabilità delle costruzioni realizzate in SCC

Vengono mostrati i campi di ricerca delle varie unità che partecipano al progetto, i temi trattati ed i primi risultati.

Il progetto permette un avanzamento delle conoscenze teoriche e sperimentali sul comportamento del SCC, considerato nella sua duplice accezione di puro materiale e di materiale strutturale.
Le indagini consentono di poter prevedere l' utilizzo futuro di calcestruzzi che, oltre alla prerogativa della autocompattabilità possano presentare ulteriori e garantite prestazionalità, consentendo di realizzare strutture durevoli e non richiedenti complessità operative particolari nella loro fase di costruzione.

Relazione (scarica file)