INDICAZIONI PER LA CORRETTA REALIZZAZIONE DEI MASSETTI UTILIZZATI NEGLI IMPIANTI DI RISCALDAMENTO

Fausto Ferrari - marzo 2004

Sommario - Nel presente articolo si indicano le norme di buona pratica per la realizzazione di pavimentazioni in materiale cementizio idonee alla destinazione d'uso stabilito e compatibili con i sistemi di riscaldamento a pavimento fini ad ora conosciuti.
Sono oggetto della trattazione i massetti su pavimento preesistente, da considerarsi opere di finitura, non riconducibili ad opere in cemento armato e non rientranti nell'ambito della legge n° 1086.
Vengono maggiormente approfonditi i requisiti dell'impasto per la realizzazione dello strato ricoprente il sistema di tubazioni, normalmente costituito da aggregato lapideo di dimensione non inferiore a 10/12 mm. classificandosi per questo come betoncino o calcestruzzo. In base a questa denominazione rientra nell'ambito della norma EN 206 relativa alle prestazioni, produzione, posa in opera e criteri di conformità.
Sono stati inoltre presi in esame le pratiche e i materiali fino ad oggi a disposizione per evitare la fessurazione dell'impasto cementizio che ricopre le singole spire costituenti il sistema.
In ultimo sono riportati i suggerimenti per la corretta posa dei rivestimenti, e dell'avvio dell'impianto.

Relazione (scarica file)